15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 http://blog.spanishcourseinspain.com/it 300 true
Semana Santa

Settimana Santa in Spagna

Siamo nella Settimana Santa, un momento molto speciale per essere in Spagna e vedere come viene vissuta la “Passione” di Cristo. Per quelli di voi che non hanno molta familiarità con questa usanza, oggi spiegheremo il significato di questa festa e i suoi principali elementi.

La Settimana Santa è l’ultima settimana di Quaresima nella tradizione cristiana. Inizia la Domenica delle Palme e termina la domenica successiva quando viene celebrata la Pasqua, cioè non ha date esatte e varia di anno in anno.

In questa settimana, ogni giorno viene ricordato l’ultimo periodo della vita di Gesù Cristo e della sua Passione. In molte città spagnole, le diverse confraternite  escono in processione per commemorare personaggi ed eventi narrati nei Vangeli.

La Domenica delle Palme è l’ingresso messianico di Gesù a Gerusalemme, quando i suoi fedeli lo accolsero con grande entusiasmo, lasciando sulla sua scia piccoli rami di alberi. Pertanto, oggi i credenti portano rami di ulivo o di palma come simbolo di rinnovata fede.

Il Lunedì Santo si commemora il giorno in cui Gesù cacciò i venditori del tempio che lo avevano trasformato in un mercato.

Il Martedì Santo è il giorno in cui si annunciò la morte del Signore. Gesù era nella casa di Simone, il lebbroso che aveva miracolosamente guarito, quando apparve una donna mitica che era Maria. Gettò il profumo sui piedi di Gesù, li baciò e li asciugò con i capelli. Quindi Gesù annunciò la sua morte dicendo che era come la preparazione per la sua sepoltura.

Mercoledì Santo, quando Giuda, uno dei dodici discepoli di Gesù, tradisce il suo Maestro e si offre di consegnarlo ai suoi nemici per 30 monete d’argento.

Il giovedì santo è il primo giorno del Triduo pasquale, quando la Chiesa cattolica commemora l’istituzione dell’Eucaristia nell’ultima cena di Cristo. Dopo aver detto ai suoi apostoli che da quel momento avrebbero celebrato la Messa, Gesù viene consegnato da Giuda e viene messo in prigione.

Il Venerdì Santo commemora il giorno della morte di Cristo sulla croce.

Il Sabato Santo è il giorno in cui Gesù viene ricordato nella tomba. Segna la notte più importante della religione cattolica, quando i fedeli aspettano che il loro Signore risorga.

La Domenica di Pasqua è il grande giorno in cui termina la Settimana Santa. Commemora il giorno in cui Gesù risuscita e esce dalla sua tomba. È un giorno molto importante per i cristiani e pieno di gioia.

In molte zone della Spagna, specialmente in Andalusia, la Settimana di Pasqua è molto importante e le celebrazioni sono preparate in anticipo. Oltre alle masse speciali, la cosa più peculiare sono le processioni religiose che si svolgono durante tutti i giorni della Settimana Santa.

Le confraternite, fratellanze che formano alcuni devoti, si dedicano alla preparazione dei pasos che sono le piattaforme ornate con le figure che mettono in scena diversi momenti degli ultimi giorni di Cristo e della sua resurrezione. Ogni paso è unico e molte volte sono autentiche opere d’arte.

Semana Santa

Semana Santa

I pasos vengono portati per strada con la processione e vengono portati da diverse persone che sono chiamate costaleros o porteadores.  Portano il paso sulla cervicale o sulla schiena, da lì il suo nome.

Oltre ai costaleros, molte più persone partecipano alla processione religiosa. Tra loro, i confratelli vestiti con caratteristici cappucci, le donne vestite di nero con una mantiglia e un pettine, il capataz, capo dei costaleros che li guida e marca il passo, e i suoi assistenti, i bambini che portano i cesti con candele e fiammiferi, l’orchestra…

Semana Santa

Le processioni sono guidate dalla Croce Guida, un simbolo che annuncia che sono cristiane. Sono molto impressionanti e possono durare diverse ore, fino alle prime ore del mattino, attraversando le strade della città fino a quando non chiudono i pasos nelle loro rispettive chiese.

Durante la processione, dedicano saetas, un canto eseguito da una sola persona di fronte ai pasos. Le saetas sono cantate nelle chiese e anche nelle strade.

La Settimana Santa e il mondo delle confraternite sono pieni di tecnicismi e sorprendente complessità. A seconda della città, questo momento è riconosciuto come di interesse turistico internazionale o nazionale.

Se vuoi conoscere tutte le tradizioni della Settimana Santa, la cosa migliore da fare è viverla in una delle città della Spagna. Alla Dencanto Community offriamo anche alcuni corsi molto interessanti dedicati a questa festa che combinano lezioni di spagnolo con attività culturali legate alla Pasqua. Dai un’occhiata alla nostra pagina Web e inizia a preparare la tua fantastica esperienza pasquale in Spagna per il prossimo anno.

A proposito, qui ti lasciamo alcuni consigli sulle migliori destinazioni da visitare durante la Settimana Santa.

Monika Przysiecka

                                                                                                                                                                                                                                             

Tradotto da Dalila Gennaro

                                                                                  

imparare spagnolo essendo italiano
Post anterior
Imparare lo spagnolo è facile?
Semana Santa
Siguente post
Le migliori destinazioni per vivere la Settimana Santa in Spagna